Forcella Valgrande nei Brentoni

Non male per essere un ripiego, questa gita di grande sviluppo in ambiente solitario e affascinante. Respinti dopo pochi minuti di ravano dalla mèta incautamente decisa dopo il solito briefing del sabato sera (Forca dell’Alpino), ci fiondiamo da Sappada a Santo Stefano.

Un po’di errori nella parte iniziale del percorso aumentano il ritardo e la perpendicolarità del sole e ci consigliano di rinunciare alla forcella più alettante, dove ero stato in ottima compagnia nel 2014. Così optiamo per Forcella Valgrande, che ci fa risparmiare soprattutto un bel po’ di fatica.

Conviene in ogni caso parcheggiare nei pressi della Casa Cantoniera 2 km dopo S. Stefano e imboccare la pista con sbarra per abbandonarla ben presto e scendere sul fondo del Rio Grande, dove si mettono gli sci. Si segue il rio fin dove incrocia la mulattiera estiva, CAI 332, che quando passa sulla sinistra orografica diventa per un tratto ampia pista e poi di nuovo mulattiera, fino alla Casera Drota delle Pere. Uno sguardo impotente al Giao Brentoni e via a sinistra verso l’ampia forcella Valgrande.

Bella vista dal dirimpettaio Passo Mimoias fino alle Tre Cime;   e alle  due belle forcelline dei Torrioni della Val d’Inferno che con un po’ di gamba e tempo in più sarebbe stato bello salire: ma  è già ora di rientrare. Dopo il breve pendio iniziale, che si scia su una lingua di neve un po’ più ripida, si punta alla Casera su mammelloni con neve molle. Oltre la Casera si torna all’ombra e la neve è bella e poco sciata; si tiene la sinistra sul pendio che evita la mulattiera di salita e, rientrati nel Rio, si arriva sci ai piedi quasi all’auto.  Dislivello 1150, difficoltà MS, orientamento NW.

~ di calcarea su marzo 26, 2019.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: