Ultimissime dal Puinton di Sauris, e non solo.

Cominciamo il rendiconto degli aggiornamenti dalla falesie dell’Alto Friuli con l’attività recente nella falesia del Puinton di Sauris, che prima di affrontare il lungo letargo invernale ci consegna alcune sostanziose novità.

Nel settore “Scagazzum magnum” Mattia ha liberato quello che sembrava l’ultimo problema irrisolto, ovvero il primo tiro che si incontra arrivando, “Apparatisck” 7c+. Se non che, nel frattempo, è stato chiodato un  nuovo tiro, poco a destra, che si preannuncia assai difficile e di sicuro ha per ora solo il nome, ” Sua sponte”  (parte appena a sinistra di “Detto fatto”) e promette difficoltà di almeno 8b.

Liberato  anche il primo tiro del settore più sviluppato in altezza, quello di “Ti attraverso…” e di “Zovellano volante”. E’ un bel muro verticale di 33 metri che ha una difficoltà attorno al 7a e parte in comune con altri due tiri, per poi piegare decisamente a sinistra. Si chiama “Meteoridi” perchè sabato scorso, a dispetto delle infallibili previsioni, al Puinton ha cominciato a piovere alle 16.

Qualche notizia anche sull’allungamento del secondo tiro, che fino alla prima catena è un 7a/+ e per ora non ha  nome. La seconda parte, che arriva ai 38 metri della stessa sosta dello “Smidollato”, corre parallelo alla sua sinistra; ha una sezione iniziale difficile sul tettino che fa lievitare la quotazione fino al 7c.

Si è riaperta la stagione di Pioverno dove registriamo con piacere la prima “libera” di un tiro che finora tutti hanno scalato evitando furbescamente a sinistra il passo chiave piuttosto duro. Si tratta della via a destra di “Mano fredda” , gradata finora 6c+ (ma ha un nome?). Complimenti a Giuseppe Vidoni che l’ha salita direttamente e sembra abbia parlato di 7b.

In zona Passo di Monte Croce siamo stati a fare un (secondo) giro nella nuova falesia, ancora non pubblicizzata, del “Belvedere”, chiodata da colleghi di Mauthen. Ci eravamo stati con Attilio due anni fa provando una sola via, bella e difficile. Il settore si è arricchito con una sezione apparentemente più facile, a sinistra della prima. Noi abbiamo provato i primi tre tiri, cominciando da sinistra: il primo ci è parso molto difficile se non impossibile, il secondo è bello ed ha una difficoltà attorno al 6c, il terzo non imperdibile e non solidissimo, circa 6b.

Nel settore principale abbiamo provato una fessura strapiombante (terzo tiro da sinistra) e ci siamo arenati su un passo molto fisico, dove era già presente un moschettone di ritirata, che abbiamo sfruttato con riconoscenza. Segnaliamo in questo settore la via appena a destra di questa, che provammo al tempo e che potrebbe essere un bel 7a+/b.

Si accede al settore costeggiando la parete del Cellon oltre il bel settore “Anno Schnee 2” (relazione  sul nuovo pieghevole di “Arrampicarnia”), oppure seguendo il sentiero CAI che va al Marinelli, per abbandonarlo all’altezza della caratteristica parete gialla (poco oltre l’ampio tornante erboso). Esposizione sud pieno, da sfruttare d’ora in poi. Chiodatura ragionevole tutta con materiale adeguato e soste pronte impeccabili Austria Alpin.

Omar, gestore del Rifugio De Gasperi, ci segnala un notevole incremento dell’offerta di falesie di arrampicata sportiva nei dintorni del Rifugio. Le trovate usando questo link: https://www.facebook.com/notes/rifugio-flli-de-gasperi/arrampicare-al-rifugio-de-gasperi/1141271186049514/

Con l’occasione di questo post vi informiamo dello spostamento alla prossima domenica del Meeting organizzato da  Paluzza Climbing in Avostanis, dove consigliamo vivamente una visita al nuovo settore chiodato da Osvaldo, che anella prossima edizione speriamo venga invitato come tutor della sua specialità preferita, il  Tai Chi Yomba. Febbre permettendo….

Ci sono  numerose novità riguardanti la falesia prettamente autunnale di “Illegio Alta (Biblica)” ma ve ne parleremo in un post appositamente dedicato, fra qualche giorno….

~ di calcarea su ottobre 8, 2018.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: