Pedalando tra le casere Val di Collina, Collina Grande, Plotta e Collinetta

Ho già pubblicato alcuni post sui sentieri di questa magnifica valle e la loro ciclabilità. Complice il caldo di fondo valle e una vera e propria passione per questi luoghi, ho percorso più volte nelle ultime settimane gli itinerari della zona e ve ne faccio il punto. Innanzitutto voglio ribadire che il breve anello che attraverso Val di Collina giunge in casera Collina Grande e da qui rientra alla Statale su tre distinti sentieri, è secondo me uno dei più divertenti e interessanti della Carnia. Ve lo raccomando moltissimo (vedi post dello scorso anno). Ecco  quali altre possibilità offre la valle.

Volendo allungare la percorrenza, salendo lungo l’impegnativa sterrata che porta al Rifugio Marinelli dal 3° tornante della 52 bis, è possibile giungere fino ai prati del laghetto del Ploto, dove la strada lascia il posto al sentiero che in breve potrebbe portarvi al rifugio. Invece che rientrare lungo la pista, vi consiglio di imboccare sulla destra, dopo poche decine di metri, una traccia che picchia direttamente verso Casera Plotta (tratteggio nero sulla carta topografica Tabacco 09). Da questa poi è possibile proseguire sulla destra orografica del rio lungo il segnavia 195 raggiungendo Casera Collina Grande. Quando la strada comincia a scendere verso gli edifici, è possibile tagliare gli ultimi tornanti direttamente sul prato, ripido ma regolare.

Qui come scrivevo in passato ci sono due possibilità: quella più consigliata e adatta a quasi tutti i bikers, che si dirige verso Val di Collina e l’altra, abbastanza estrema, che scende ai Laghetti lungo il sentiero della Sky Race.

Usciti dal bosco sui prati sotto Val di Collina, tocca intuire l’imbocco della mulattiera che con alcuni facili tornanti porta alla pista principale (tratteggio nero sulla carta). Qui ovviamente vi consiglio di risalire per 300 metri e, guadato il rio, scendere  lungo il sentiero che evita completamente la pista (CAI 161), un bel test di tecnica un po’ sassoso, del quale diventerete di sicuro degli abituè. Qualche tornante può essere “tagliato”: aguzzare la vista e seguire qualche piccolo segno di vernice!

Una variante di accesso a questi sentieri può essere quella di salire su asfalto fino a Passo Monte Croce e poi traversare verso Val di Collina scendendo nei bei prati che contornano casera Collinetta di Sotto (pista a sinistra dopo l’ultima galleria). A un bel tratto divertente e veloce segue una serpentina trialistica che i più bravi potrebbero fare in sella. Poi saliscendi fino alla pista. Qui o si prosegue in salita o si ritorna veloci sul 161 di cui sopra.

Ultima ma non meno interessante, la discesa da Casera Plotta verso la “Scaletta”: si sale come sempre lungo la pista. Superata Malga Plotta, dopo due tornanti si traversa a sinistra raggiungendo una forcellina con vista mozzafiato sulla Cjanevate. Qui si abbandona la strada per scendere su sentiero 146 verso il Vallone della Cjanevate e la famosa “Scaletta”, che ovviamente non percorreremo. Invece di raggiungere il bivio del sentiero e imboccare la discesa verso Val di Collina (segnavia CAI 149), conviene scendere sui prati che lo precedono, puntando ai caratteristici massi sul fondo.

Superati i massi, tocca scendere con bici a mano per poche centinaia di metri (ghiaioncini) finchè il sentiero torna ciclabile e divertente. Raggiunta la solita pista (tabella) consiglio di tagliare su prato il primo tornante e, ovviamente, scendere sul 161!

Per gli stacanovisti: discesa dalla Plotta verso la Scaletta, risalita al laghetto del Ploto e discesa a Collina Grande, Val di Collina e 161. Provare per credere…

 

Annunci

~ di calcarea su agosto 6, 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: