Cuel Maior (Curiedi) 1023 mt.

cuel-maior-4

Curiedi è un altopiano poco a monte di Fusea, una località che definire amena sarebbe riduttivo. I suoi boschetti di faggio delimitano radure prative dove spesso spiccano i nostri soliti stavoli, che possono contare quassù su alcuni privilegi assoluti: pace, panorama, facile accessibilità.

Attorno a Curiedi ho girovagato a lungo già con le prime mtb, tanti anni fa. Ci ho giocato a calcio, corso e pedalato in lungo e in largo, ma non posso certo dire di conoscerla bene. Qui c’era un “campo” di orientering e si svolgevano le prime gare di mtb, ai tempi in cui scendere in sella lungo un sentiero non era neppure lontanamente immaginabile. Infatti il percorso classico si svolgeva su pista forestale verso Navantes,  Corce, Vas e Buttea.

C’è un giro di mtb che non ho mai pubblicato su questo blog, un breve ma appagante anello che ho rifatto oggi. E’ piacevole, non troppo difficile e paesaggisticamente strepitoso. Perché non invitarvi a percorrerlo?

cuel-maior-2

Son partito da Tolmezzo e ho raggiunto Curiedi attraverso Fusea, una salita su asfalto che conosco centimetro per centimetro. Poco oltre il Campo Sportivo, in direzione Buttea, ho imboccato sulla sinistra una pista sterrata e cementata che ben presto ti deposita sui  prati della località, dove si segue verso sud una traccia trattorabile fin quasi a uno stavolo. Prima di raggiungerlo, ci si infila sulla sinistra tra due pini, a destra del più grande.

A questo punto la pista si sviluppa su saliscendi con qualche breve strappo ripido in salita, tra piccole radure e prevalenza di bosco di faggio. La direzione è indicata da segni di vernice rossi o gialli, ma è difficile comunque sbagliare. Si segue la traccia principale evitando le deviazioni su sentiero. A un certo punto si risale un breve risalto (bollo rosso su faggio)  e si giunge al bivio per Cuel Maior. A sinistra si scende su prato, e ci ripasseremo più avanti. Il nostro obiettivo ora è tenere la destra, seguendo i bolli rossi, e affrontare i pochi tornanti che ci porteranno in cima a questa montagnola, dove il panorama su Tolmezzo, sulla Val But e Val Tagliamento è impareggiabile.

Si spinge la bici per pochi minuti. Poco oltre un grosso ometto c’è la postazione di artiglieria caratteristica di questa “vetta”. Qui ci si siede e ci si prepara alla discesa, più facile di quel che sembra (i tornanti sono un po’ stretti ma non impossibili).

cuel-maior-3

Ritornati al bivio si segue la traccia pianeggiante su prato e poi la discesa sempre tracciata dai segni rossi. Le difficoltà sono molto contenute e chi conosce già il tracciato può lanciarsi a bomba, foglie permettendo!

Il sentiero termina su pista cementata a pochi metri da un piazzale. Si percorre per qualche metro l’asfalto e poi, volendo, si può affrontare un breve diversivo, salendo su traccia erbosa a fianco di due incantevole stavoli. Si sfiora un terzo stavolo e poi si piega a destra in ripida salita su prato, per ridiscendere poi velocemente verso la provinciale.

Scendendo da Curiedi verso Fusea, vi raccomando la scorciatoia a sinistra dopo il secondo tornante (ingresso un po’ chiuso dalla vegetazione), breve ma abbastanza tecnica e divertente. A Fusea si può costeggiare la canonica e scendere su trattorabile fino a raggiungere la strada che porta a Cazzaso, dove i più esigenti potranno mettere alla prova i loro progressi su single trak percorrendo il magnifico Troi di Gaete, già recensito su questo blog. Buon divertimento!

cuel-maior-1

Annunci

~ di calcarea su dicembre 16, 2016.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: