Rispetto!

hobbit

Ricapitoliamo. In questo periodo, suggestionato da uno stimolante scambio di opinioni su facebook tra top climbers e loro simpatizzanti, più o meno adoranti, ho deciso di dare una svolta alla mia stagnante e ultratrentennale attività di scalatore procedendo come segue:

Ho schiodato una via di arrampicata sportiva che avevo salito almeno cinquecento volte e l’ho ripetuta “trad”, slegato e sotto l’effetto di un allucinogeno del quale per ovvii motivi professionali non posso rivelare nome nè fornitore.

L’ho sgradata da 6b a 5c+  e l’ho poi richiodata, martellando per bene un po’ di appigli e appoggi e segnandone vistosamente col magnesio altri, praticamente inesistenti.

Ho realizzato un bel video dell’impresa e lo manderò al New York Times, che me ne ha richiesto l’esclusiva. Per questo motivo mi sono già assicurato una palata di merda dal megadirettore galattico dell’unica vera  rivista di informazione alpinistica, acerrimo nemico di Bubu e del motto “un bel tacer non fu mai detto”.

Ho scritto a tutti i “social network” una serie di post acidissimi ma abilmente dissimulati da: falsa modestia,  diplomazia forzata, lesa maestà, delirio di impotenza, simpatia, sciatalgia, nacchere e tamburello.

Ho deciso di abbandonare progressivamente tutte le attività che potrebbero disturbare la mia crescita e celebrazione arrampicatoria: lavoro, amici e famiglia, musica e bicicletta, trapano e buona cucina, vini e viaggi, romanzi e masturbazione. Mi dedicherò full time alla realizzazione di un magnifico 6c (gradazione ufficiale 7a+) da incorniciare e tenere in camera. Vicino a Santa Teresa di Calcutta e agli AC DC, che rimarranno d’ora in poi le uniche divagazioni e ispirazioni concesse, oltre ovviamente alla pompa, alla ghisa e alle gare di boulder su plastica bio compatibile.

Obiettivo, ovviamente le Olimpiadi!

In poche ore ho collezionato una serie incredibile di contratti con sponsor, al punto da esaurire gli hashtag disponibili. E ho ricevuto innumerevoli di richieste di adesione a gruppi sportivi, inclusi alcuni corpi dello stato, purtroppo non femminili.

Vi terrò informati su ulteriori sviluppi. Stay tuned, tanta roba, rispetto! e chi la fa l’aspetti…

tere-8

~ di calcarea su ottobre 2, 2016.

4 Risposte to “Rispetto!”

  1. Non dimenticarti di imparare questo! Mi sembra ti manchi!

    Così sarai veramente un uomo completo! E inoltre ti sentirai una persona migliore!

  2. Seba con questo video mi sento definitivamente fuori dal mondo verticale !!!! :-)) Roba troppo difficile ,,, e per giovani !

  3. Ci sono climber le cui massime aspirazioni sono il grado e lo sgrado e climber che, più modestamente, scrivono la storia dell’arrampicata in pochi metri di roccia ma sono anche in grado di diventare Nobel per la fisica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: