Passo Elbel (mt. 1963)

IMG_5689

In  una giornata in cui tutto sembrava andare storto ho raggiunto uno dei posti più suggestivi delle nostre montagne e fatto qualche bella curva. Non so che tipo di biker siete, ma se vi accontentate di un po’ di acido lattico e di  un panorama che non teme paragoni anche questa è una gita che fa per voi.

Partito da Tolmezzo per una sgroppatina di sfogo a Passo Siera, ho cambiato idea e reggiunto Pradibosco. Parcheggiata l’auto ho pedalato lungo la provinciale per un paio di chilometri, per poi dirigermi su pista forestale verso Casera Mimoias.  Se sei già stato da queste parti, giunto nei pressi della Casera non può non venirti voglia di ridare uno sguardo alla magnifica parete nord della Creta di Mimoias, ai piedi del passo di Oberenghe.

IMG_5687

Così ho cominciato a spingere la bici, con poca convinzione, valutando la improbabile ciclabilità in discesa di questo bel sentiero. Finchè non mi sono imbattuto in un bivio imprevisto: a sinistra Oberenghe, a destra il Passo Elbe. Da quest’ ultima parte la mulattiera ha un aspetto più regolare, così cambio mèta e continuo la salita.

Per farla breve: raggiungo infine il Passo Elbe, dove mi aspetto chissà che vista su Sappada, che rimane invece nascosta. Ma il panorama verso sud, dalle malghe della Val Pesarina a Bivera, Clapsavon e Tiarfin, è veramente emozionante. In discesa si scende dalla bici  alcune volte in brevi tratti esposti o franati, ma alla fine ne valeva la pena.

IMG_5690

Giunto in Casera Mimoias, mi sono poi complicato la vita sbagliando sentiero: invece del 202 ho seguito il 203, che dopo un po’ di saliscendi mi ha depositato sulle ben note e impossibili serpentine che scendono dal Rifugio De Gasperi verso Pian di Casa. Alla fine, una sfacchinata non priva di soddisfazioni. E di imprecazioni! Comunque, per chi volesse farci un giro, consiglio il ritorno sulla stessa via di salita. Dislivello 800 metri, discesa interessante, ambiente strepitoso.

IMG_5688

~ di calcarea su luglio 20, 2016.

Una Risposta to “Passo Elbel (mt. 1963)”

  1. Confermo che il 202 da Mimoias a Piani di Casa è ben ciclabile. Con una enduro (o all-mountain….come si chiamano quei trattori?!?) si riesce a scendere anche da Oberenghe verso Sappada.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: