Anello di Casera Monte Terzo

faas 3

Interessante itinerario circolare esplorativo nella magnifica conca di Cleulis. La salita è quella verso Casera Lavareit,  ben nota ai ciclisti per le sue pendenze non trascurabili .  Giunti all’ultimo tornante destrorso della strada, la si abbandona  e si imbocca  sulla sinistra un’ampia  traccia  che costeggia il rio e, in parte ciclabile e in parte a spinta, confluisce infine sul sentiero CAI 155 .

Si scende con un po’ di falsopiano fino alla Casera, dove inizia la vera e propria discesa prima su prato e poi nella faggeta sottostante (richiudere il cancelletto!). Si attraversa perpendicolarmente la pista e si seguono i segnavia CAI che, prima su ampia mulattiera e poi su sentiero facile, sbocca nella conca prativa degli stavoli Frochies e poi in località Faas, uno dei posti più belli della Carnia.

faas 4

Si segue la pista verso est mirando ai profili del Gamspitz e del Pizzo Timau, scendendo in cerca della continuazione del sentiero 155, per la verità  un po’ trascurato dalla manutenzione del Club Alpino. Individuato infine un paletto sul confine del prato, si inizia la parte più avventurosa della discesa, riservata ai bikers più esperti. Questo breve ma impegnativo single trak propone una serie innumerevole di tornanti e qualche tratto ripido. Meriterebbe una bella ripulita e la ricerca di qualche variante, che appare possibile, per diventare una vera e propria “prova speciale” .

faas 2

Dislivello 700m circa. Questo anello può essere ampliato salendo da Cercivento verso il Monte Tenchia e il Cimon di Crasulina e imboccando il sentiero CAI 175 che in breve incrocia il nostro 155 e permette di completare una gita molto più impegnativa e panoramica, magari con rientro da Cleulis a Cercivento lungo la strada romana. Cartografia Tabacco 09.

faas 1

~ di calcarea su luglio 4, 2016.

2 Risposte to “Anello di Casera Monte Terzo”

  1. Gianni sabato facciamo una ricognizione salendo da Cercivento. A presto e buone pedalate.

    • Purtroppo i miei sabati iniziano alle ore 11, quindi vi penserò intensamente. Dai un occhio all’ultima discesa, credo che alcune varianti siano possibili…buona gita!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: