Avviso di chiodature

IMG_1641

Dopo le  schiodature, eccovi qualche nuova chiodatura  dalle falesie della Carnia: notizie un po’ tardive, considerato che riguardano in gran parte le nostre falesie “invernali”.

A Raveo bassa c’è una nuova linea che sfrutta un muro liscio compreso tra due tra le più belle vie della parte destra, i due 6c+. Partendo sui due primi spit facili di Raveodrome, si obliqua poi a destra. Ci sono 6 spit di variante e l’uscita sul 7a  di . La difficoltà dovrebbe essere alta, credo oltre il  7c .

A Raveo alta  ho chiodato un nuovo tiro sulla destra, due metri a destra di “Bonan”, che dà il nome al settore dedicato al Dr.Bonanni. Attorno al 6c la difficoltà, “Cardioline” il nome.

IMG_1643

A Madrabau (Villa Santina) è nato un piccolo settore “no big”, con quattro brevi ma simpatici tiri a destra del recente “Omino giac”. Il primo, un diedro abbastanza insignificante, di difficoltà circa 5a (va alla stessa catena di “Omino”). Il secondo è un bel 6b+. Ci sono poi due vie di 6a+/6b che hanno una prima sosta e un allungamento in comune. C’è un nuovo tiro anche a sinistra di “Rumore bianco”. Parte con uno dei tiri facili e affronta poi un breve strapiombo e una placca fessurata. Difficoltà attorno a 6b+/c, nome “Saltuariamente”, sosta in comune con le vie di destra.

IMG_1626

E’ ripresa in pieno la frequentazione della falesia di Betania (Illegio), dove è stato liberato il tiro a sinistra di Doc (7a?) e completata la variante a destra, quattro spit gagliardi di difficoltà da verificare (non meno di 6c credo…). Una nuova linea è nata anche tra Supergulp e Aranciata Amara, sono 6 spit che confluiscono sulla Rampetta. A Illegio mi segnalano la sparizione delle placchette della via “Altri tempi”. Non un danno enorme, nonostante la bellezza della via, che risulta però scomoda da raggiungere ed era attrezzata con fix da 8mm. I furti di materiale in parete ci sono sempre stati, dalle razzie di chiodi in Val Rosandra ai moschettoni di sosta inox in epoche più recenti; non me la sento quindi di imbastirci sopra il solito pistolotto moralista sui tempi e le abitudini che cambiano e la gente che va in montagna con lo stesso spirito con cui gioca alle macchinette mangia-soldi. Alle volte del resto son spesso quelli che predicano tanto che poi compiono le peggiori nefandezze! Non ci resta quindi  che aspettare e vedere su quale via ricompariranno le placchette sparite e quanti climbers si accapiglieranno per richiodarla!

My beautiful picture

Altri tempi

~ di calcarea su aprile 9, 2016.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: