Anello di Saps (Cueste Mozze) in Val Aupa

IMG_4146

Dopo aver letto che il gruppo FreeUl Bikers aveva messo in calendario questo percorso, mi è tornata voglia di farci un giro. Ne avevo parlato con Gjate e con Armando, che a Saps ha una casa, senza poi farne niente. Così oggi in compagnia di Ilario siamo saliti da Bevorchians lungo la solita pista che porta verso Griffon e Zuc di Fau finchè abbiamo trovato sulla destra i segni di vernice che indicano Saps.

IMG_4141

Consultando la carta Tabacco, si nota la continuazione della mulattiera anche più a monte, così prima in bici e poi a piedi siamo saliti a cercarne la traccia, per aggiungere ancora qualche curva. In effetti la mulattiera è in buone condizioni, solo un po’ invasa da rami di abete secchi, che abbiamo spezzato a mano. Comunque è percorribile, facile e piacevole. Seguite la pista per ancora mezzo chilometro e, un po’ dopo il tornante, cercate a sinistra un ometto sul ciglio della strada.

IMG_4143

 

I primi 20 ripidi metri sono una specie di variante tra gli alberi, per tagliare l’ingresso originario, invaso da vegetazione e da rami spezzati. Poco dopo si riconosce il fondo della mulattiera per alcuni tratti  selciato, tra tornanti e rettilinei, non del tutto liberi dai rami secchi dei pini. Attraversata la pista, si imbocca la discesa segnalata con vernice.

La prima parte non è piacevole: lunghi diagonali tipo colatoio con molta foglia che nasconde pietre e rami; ma in due curve si è sopra lo stavolo di Cueste Mozze. Si taglia un tornante franato costeggiando sotto lo stavolo e  dopo un po’ le cose cambiano radicalmente: il fondo diventa erboso e i tornanti, numerosi, sono belli larghi. Si attraversa un tratto franoso ma ciclabile, dove il panorama su Creta Grauzaria e dei Gjai è strepitoso, nonostante la giornata uggiosa penalizzi un poco i colori autunnali.

Dopo la frana si torna su bel fondo erboso e veloce, fino al  paesino di Saps. Da qui con ancora qualche tornante eccoci  all’auto. Dislivello 500 metri.

IMG_4142

Annunci

~ di calcarea su ottobre 29, 2015.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: