Forcella del Cristallo

forcella del cristallo 024

Erano quasi quattro anni che mi ripromettevo di salire con gli sci alla Forcella del Cristallo, dopo averne visto le foto da qualche parte. L’avvicinamento automobilistico da sappada sempre piacevole e non così eterno  (più o meno lo stesso tempo che si sta ad arrivare in Lesachtal) e le attrattive di un ambiente  affascinante facevano parte degli stimoli, così come le notizie recentissime che davano la zona di Cortina con un innevamento migliore di quello, scarso, delle nostre montagne.

forcella del cristallo 008

Alla fine solo alcune delle condizioni si sono avverate e, nonostante  l’innevamento di fondovalle (mai così azzeccato questo termine, visto che si tratta della Val Fonda!) fosse decisamente insufficiente, almeno per la salvaguardia di solette e lamine, la gita ha confermato le aspettative.

forcella del cristallo 020

Freddo becco e sventagliate da nord est e fatica (1300 metri di dislivello a inizio stagione si sentono…) sono stati ripagati da una bellissima neve farinosa nell’interminabile pendio sotto la forcella. Per fortuna si era in otto (ma senza Lancillotto!)  e i più lenti, come chi vi scrive, si son trovati la traccia ben battuta. Nel canalino che permette l’uscita dalla Val Fonda si fa un breve tratto con i ramponi (ghiaccio vivo e roccette) e questo contribuisce a rendere davvero completa e “invernale” la giornata.

forcella del cristallo 013

Descrizione: scendendo da Misurina verso Dobbiaco si parcheggia nei pressi del Ponte della Marogna. Sci ai piedi si costeggia il rio e dopo due brevi attraversamenti del torrentello si comincia a salire, fin dove si scorge sulla sinistra l’imbuto che permette l’accesso agli ampi pendii soprastanti. Superato lo scalino con i ramponi, ci si dirige verso l’ampia forcella, affascinati  dai famosi canalini sulla destra, che immaginiamo di sapere, chissàmai, un giorno  scendere…

forcella del cristallo 026

In discesa ottima copertura nevosa fino all’imbuto, poi un bel tratto di ravano impreziosito dalla varietà delle imprecazioni e dal vasto repertorio di lamenti  degli  sci. Dove la valle si stringe per fortuna la traccia è più sgombra e si fila veloci verso il parcheggio.

Dislivello 1320 mt, orientamento Nord, difficoltà BSA, pericolo 3 come da bollettino. Un grazie ai compagni di gita, in particolare ai battipista,  e al nostro agente segreto a Cortina, che ci aveva ben  messi in guardia….

forcella del cristallo 025

Strani animali acquatici

Annunci

~ di calcarea su gennaio 26, 2015.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: