Anello di Sella della Pridola da Pontebba

malvueric 005

Premetto che questa è una gita veramente grandiosa dal punto di vista dell’ambiente che percorre. Premetto anche che personalmente ne ho fatta solo una parte, quella probabilmente meno emozionante. In ogni caso mi sembrava opportuno farla conoscere perchè, ammesso che la stagione lo permetta, è davvero imperdibile per gli appassionati di percorsi panoramici.

Il rovescio della medaglia, solo ciclistico, è che la discesa non è proprio il massimo della scorrevolezza. La prima parte (se ho ben capito)  seppur emozionante, è esposta e non interamente ciclabile. La seconda, quella che ho provato di persona, ha una prima parte tecnica e abbastanza difficile. Ma gli amanti delle discese gradiranno di sicuro.

malvueric 004

Descrizione.: partito da Pontebba in direzione di Passo Pramollo, ho ben presto incontrato un gruppetto di agguerriti bikers della zona (Chiusaforte, Moggio). Chiacchierando vien fuori che abbiamo in mente un itinerario abbastanza simile. La mia intenzione, attorno a quota 1000 metri, è quella di imboccare una pista forestale che poi diventa sentiero (segnavia CAI 433) e costeggia il Monte Malvueric Basso, per poi scendere in localita Pricot e chiudere l’anello.

Loro sono diretti nel Vallone di Winkel, dove risaliranno a Sella Pridola, per raggiungere con lo stesso sentiero CAI 433 il mio punto di scollinamento dall’alto. A fine giornata mi fanno sapere che è stato davvero un bel giro, mentre la mia risalita dalla fine della pista per 300 metri di dislivello è stato una vera e propria agonia, una specie di guerra con trenta centimetri di foglie e una pendenza non proprio rilassante.

Vi consiglio vivamente quindi di allungare l’anello fino alla Baita Winkel, alla quale potete arrivare sia dalla Caserma dismessa che da una bretella di pista che si stacca dalla provinciale un chilometro prima, a quota 1300 circa. Dalla Baita si spinge per 150 mt di dislivello fino alla Sella della Pridola e da qui in traverso e discesa (attenzione!) fino al bivio, dove si prende a destra verso la Conca di Pricot.

malvueric 003

Dalla conca si scende lungo una ripida sterrata. Vi sconsiglio di completare il giro con il single trak del sentiero CAI 432, che potrebbe invitarvi  a un certo punto sulla destra: troppi schianti e ghiaie da attraversare. Si arriva a Studena e da qui velocemente a Pontebba.

Dettagli:  il mio giro ridotto ha uno sviluppo di una ventina di Km e un dislivello di 970 metri. Per il giro completo aggiungete qualche Km e 100 metri di dislivello. Cartografia Tabacco 018. Mandi e grazie ai ragazzi che ho incontrato!

malvueric 006

Annunci

~ di calcarea su ottobre 31, 2014.

Una Risposta to “Anello di Sella della Pridola da Pontebba”

  1. Che paesaggi! Meravigliosa zona montana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: