Il Crostis per Casera Neval

casera neval 028

Lo scorso anno pubblicai un post con la discesa del sentiero CAI 151 n. dalla Panoramica delle Vette a Tualis. In realtà ero partito per tutt’altra mèta ma fui costretto a ripiegare. Nel frattempo questo anello è stato già ripetuto molte volte e secondo alcuni amici bikers è così bello che merita un pro memoria su questo blog. Si tratta in soldoni di collegare la salita verso la Panoramica, versante di Tualis, alla bellissima e famosa discesa su sentiero da Sella Boichia a Givigliana. Oggi descriverò la variante più bassa, che evita la cima del Crostis. Ma anche la traversata della cima credo abbia un notevole fascino sia come impegno che come panoramicità.

casera neval 027

Parcheggiata l’auto a Mieli, son salito pian piano quasi fino allo scollinamento della Panoramica. Quando si è già in vista del traverso, e si è già vista la Madonna per la fatica, poco dopo un rettilineo e una doppia curva, si nota sulla sinistra la partenza di un’ampia mulattiera, che dopo qualche metro in salita comincia a scendere ben ciclabile  fino ai ruderi della ex Casera Nevàl.

casera neval 002

Proprio dove la traccia comincia a diventare incerta, poco prima dei terrazzamenti della ex casera, si comincia a spingere il mezzo in salita in direzione nord ovest, puntando ad un evidente intaglio erboso presente sulla dorsale del Crostis che scende a Sella Bioichia. Si procede più o meno a caso, perchè la sede della mulattiera, ancora evidente solo a tratti, è invasa da erba e arbusti. Controllando sulla cartina Tabacco la traccia corrispondente, è però abbastanza facile non sbagliare direzione. Si spinge comunque per una ventina di minuti, fino a raggiungere un tornante del sentiero CAI 151  , che si individua dal basso per il muretto a secco che lo sostiene. So che Gaetano, che ha già fatto due volte il giro, taglia a piedi un po’ prima, raggiungendo il sentiero CAI più a monte, aggiungendo quindi un po’ più di discesa in sella.

casera neval 009

Riprese le forze, si rimonta in bici e si comincia a scendere verso la Sella. Il sentiero è tutto ciclabile, salvo qualche breve passo, dove l’esposizione  può far la differenza nel superare qualche pietra o radice. La sede è invasa dall’erba ma sempre ben riconoscibile e quasi senza trabocchetti. Si arriva in Sella Bioichia, dove inizia la vera e propria goduria.

casera neval 021

Scouts in Sella Bioichia

La discesa verso Givigliana è famosa, giustamente. Non starò quindi a descriverla. Vi avviso solo di non farvi fregare quando, ormai prossimi all’abitato di Givigliana, si presenta un bivio in prossimità di uno stavolo abbandonato: meglio tirare diritti lungo l’ampia mulattiera ed evitare il sentiero sulla sinistra.

casera neval 026

Giunti a Givigliana e visitato il bellissimo paesino, ci aspetta un’altro fantastico sentiero, quello che porta a Vuezzis,  evitando Stalis. L’imbocco è ben segnalato tra le “callette” di Givigliana. Come precisato nel post dello scorso  anno, è importante, dopo lo stavolo ritratto nella prima foto, girare a sinistra alla fine del muretto a secco (proseguendo diritti sulla vecchia mulattiera ci si perderebbe un incredibile sù e giù tipo montagne russe).

casera neval 029

Da Vuezzis a Gracco purtroppo non si può proseguire su sentiero (frana non transitabile, per ora). Si scende sulla strada che porta verso Rigolato e al bivio si risale a Gracco, dove alla fine del paese, dopo una sosta ristoratrice alla bella fontana, si imbocca la pista forestale che con ancora qualche breve sforzo riporta a Mieli.

Dettagli: sviluppo una trentina di Km., dislivello superiore ai 1400 mt., ciclabilità 90% (venti minuti bici a spinta). Discesa non difficile, ma fate attenzione ai diagonali sulle pendici del Crostis,  a monte di Sella Bioichia. Obbligatoria, infine, una digressione automobilistica per la visita alla “Cjasa da Duga” a Salàrs (tra Tualis e Ravascletto)

casera neval 006

Annunci

~ di calcarea su agosto 16, 2014.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: