Capro espiatorio

cap

Ieri ho ricevuto una lettera dal Caprone della Parete Rossa. Non la pubblico perchè, dopo la questione del  polacco, fosse o non fosse lui a scrivere, immagino che sulla bestia scoppierebbe il finimondo.

Comunque.

Il Caprone è preoccupato perchè sente aria di fronda. Sarebbe facile ironizzare  su  che aria sentiamo noi quando c’è lui nelle vicinanze. Ma passiamo oltre. Anche a lui la cosa  puzza: ogni volta che si va  lì a scalare ci si lamenta dei milioni di cagolette ovali sparse sulle cenge di partenza delle vie e del pungente odore caratteristico del produttore di cagole. E più di qualcuno ha cominciato a blaterare più o meno metaforicamente di schioppi, arrosti, polenta e quant’altro.

Ora il Caprone, che non è scemo come sembra, deve aver capito l’antifona e mi scrive per mettere le zampe avanti.

I suoi argomenti: “che fastidio ci danno quattro cagolette che da secche non puzzano neppure? ”  Le vostre, sostiene, puzzano anche a lunga distanza e son sempre corredate di fazzoletti sparsi in mezzo al bosco, dove lui vive, ci abita, non ci viene in visita  ogni tanto per allenamento o per chiudere quei quattro tiri.

 lavori in corso 001

Pensiamo di essere tanto meglio di lui? …. scrive…. non ci sta forse  ridendo dietro mezzo mondo da almeno vent’anni?

“Cosa credete, che non li senta gli austriaci quando vengono qui a scalare, non c’è una volta che non vi prendano per il culo: Berlusconi, mafia, ladri, evasori fiscali, voltagabbana. Solo sulle italiane si tengono un po’ più sulle generali….con qualche particolare anche lì, di solito  anatomico”

In conclusione ci propone un accordo: noi lo lasciamo in pace e lui in cambio ci fa da custode della falesia. E ha già cominciato a collaborare,   rivelando l’identità di chi ha fatto sparire il barattolo con la relazione delle vie. L’ho ringraziato, anche se non ci voleva uno scienziato per intuirlo.  Figuriamoci un Caprone…..

lavori in corso 012

Annunci

~ di calcarea su ottobre 4, 2013.

Una Risposta to “Capro espiatorio”

  1. certamente è meglio il caprone… ha una sua intelligenza e soprattutto non è ipocrita.. però anche lui bollina tutti i sentieri e le cenge con le cagole perchè non trova gli appigli!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: