Lavori in Corso

"Silenzio assenzio"

“Silenzio assenzio”

Negli ultimi due mesi c’è stato un bel fermento chiodatorio. Ve ne diamo conto, nonostante i lavori siano ancora,  come sempre, in corso.

In Val di Collina, dove già esiste una frequentata palestra estiva invisibile ai compilatori di guide, abbiamo chiodato un nuovissimo settore proprio di fronte a quello classico dei monotiri. Caratterizzato da un evidente lungo diedro, che è stato la prima linea spittata dal basso, si è poi arricchito di altri 8 tiri, alcuni atletici e di alta difficoltà, altri più spalmati.  Visibile sulla destra ben prima di scendere dall’auto, si raggiunge traversando verso est sulla pista erbosa che si dirige verso il vallone della Cjanevate, per poi seguire il sentiero nel bosco. Parcheggio come per la vecchia palestra.

Da destra a sinistra :

1) “Vedrans cence diu”, 40 metri (prima sosta a 27 mt.), 6b+.   Diedro estetico, roccia a tratti    polverosa e  chiodatura sportiva

2) “Silenzio assenzio”  27 metri (finisce su Vedrans), 6c. Spigolo di piedi. Super.

3) “Naturopeto”. Variante diretta a “Silenzio”. Da provare. Stimabile attorno a 7a/b

4) “Medito chirurgo” 20 metri, 7b+. Partenza atletica, poi qualche bel passo su roccia magnifica.

5) “Basta Rasta” 18 metri, 7a/a+. Diedro strapiombante. L’allungamento alla sosta di “Medito” è ancora da provare. Accomodatevi.

6) “Fiori di Brahms” ,  20 metri, progetto. Fessura e strapiombo. Probabile difficoltà attorno a 7c. Provatela!

7) “Clistere di granita al caffè ” , 20 metri, progetto. Difficile sequenza su buchi di varia conformazione (da qui il nome…). Sicuramente un grado 8. Provatela!

8) “OM (e femina)” 25 metri, probabile 7a. Muro giallo con strapiombino centrale difficile. Da ripulire. Provatela! E pulitela!

9) “Sciamano alpinista” 25 metri, parte i comune con la precedente. Più facile. Necessita ancora di pulizia. Provate anche questa.

Al Passo di Monte Croce, nel settore “Bella Venessia”, altre due nuove linee  nei pressi  dello spigolo di sinistra, una di  5c e l’altra   di  7b.

lavori in corso 011

Sauris

Nuove chiodature e richiodature anche in una falesia nei dintorni di Sauris, dove due volenterosi climbers autoctoni, Franz e Matteo, stanno pian piano realizzando un piccolo gioiellino.  Calcarea, con  entusiasmo e invadenza, ha contribuito alla richiodatura di due vecchie vie degli anni ’80 e alla spittatura di due nuove , su roccia perfetta: “Lu miei di nou” 7b e “Porta a porta” 7c.  Attendiamo dagli amici saurani una presentazione e descrizione del posto, che offre già più di  una decina di vie.

lumiei 4

Sauris

In vista del’autunno sono iniziati i lavori di pulizia e chiodatura intensiva del nuovo settore “Chiquita” a fianco della Parete Rossa di Cesclans, dove alla fine degli anni ’80 l’onnipresente Bunny  lasciò traccia di sè con una linea di spit arditamente posizionati dal basso. Sono già state aggiunte tre nuove vie e altre 3 – 4 sono previste.  Quando arriverà l’agibilità ve lo faremo sapere.

chiquita

Sull’onda (oceanica) della chiodatura della “Balena” del Pal Piccolo, è stata attrezzata sul “Salto” del Pal Piccolo una nuova via interamente attrezzata a spit, ad opera della “coppia dell’anno”, Mirko e Fabio, che ci anno promesso una relazione dettagliata, a breve.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Fabio Meraldi in Cjanevate

Annunci

~ di calcarea su ottobre 2, 2013.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: