Pal Piccolo

pal piccolo 004

Qualche giorno fa scendevo verso il Passo di Monte Croce lungo il sentiero che porta al Marinelli, verso sera. Un numero incredibile di marmotte sculettanti si rimbalzavano i tipici fischi. Mi sono chiesto se davvero ci rendiamo conto di che paradiso sia questa zona della Carnia per noi arrampicatori (camminatori, sciatori). E la Carnia intera per (nonostante?) i suoi abitanti.

pal piccolo 005

Una serie invidiabile di falesie con monotiri e vie lunghe, spesso a pochi minuti dal parcheggio e con un microclima veramente speciale, le grandi pareti del Pizzo Collina e della Cjanevate a portata di mano. Il tutto con eccellente qualità di roccia e gran varietà di morfologia del calcare (placche da aderenza, muri verticali , fessure, diedri, strapiombi). E, soprattutto, con moltissime possibilità sia per i principianti che per i top climbers.

pal piccolo 003

Pilastro De Infanti e Mercedes

Ve le ricordate tutte? Vediamo…

Le Placche di Val di Collina con il settore delle vie lunghe e quello dei monotiri, esposizione sud est, avvicinamento 5 minuti. Il masso di Val di Collina con una decina di vie dal 6a all’8c, sempre in ombra.

Il Pilastro “De Infanti” al Passo : una manciata di vie lunghe a spit, esposizione ovest, avvicinamento 5 minuti.

Il settore “Bella Venessia” con 3 vie lunghe e una quindicina di monotiri e un  piccolo  settore di placche di bassa difficoltà attrezzato dagli austriaci. Esposizione sud est, avvicinamento 5 minuti.

La paretina “SPQR” o dell’ iscrizione romana, con una decina di monotiri dal 6a all’ 8c. Esposizione sud, avvicinamento 5 minuti.

Il settore “Anno Schnee” chiodato da R.Ranner, una quindicina di monotiri esposti a sud, dal 6b all’8b.Avvicinamento 10 minuti.

“La Scogliera” e la “X”,  due settori storici dell’arrampicata non solo carnica, con monotiri e vie lunghe per tutti i palati e le capacità. E con tante nuove chiodature. Esposizione a sud, avvicinamento 15 minuti.

“Il salto”, mitico settore di brevi vie non spittate, possibile terreno di gioco (!?) per gli appassionati dell’arrampicata “trad”.

“La Collina” e “La Collinetta”, due nuovi settori di monotiri di bassa difficoltà con buona roccia, ai piedi del Pizzo Collina. Esposizione varia, avvicinamento 30 minuti.

“Il tornante”, ultimo nato con una ventina di monotiri e una via lunga. Esposizione sud est o sud ovest. Avvicinamento 10 minuti.

“Il Panettone”: grandiosa placconata di roccia magnifica con una decina di vie lunghe spittate. Avvicinamento 20 minuti, esposizione sud.

pal piccolo 008

Al Passo c’è di tutto…

Ci sono alcune novità da segnalare: nel piccolo settore di placche vicino a Bella Venessia  due nuovi tiri sulla destra, chiodati dagli austriaci. Nel settore Bella Venessia una nuova via che percorre l’evidente diedro centrale e parte in comune con il 7c già esistente. Difficoltà probabile: più di 7c. Durante l’inverno è stata chiodata interamente la parete esposta a ovest del settore “Il Tornante”, dove parte anche la via De Rovere- Di Ronco, di imminente completamento. Una nuova via di 6b anche all’estrema destra del settore SPQR. Nella parete di  Anno Schnee due nuovi tiri chiodati all’estrema sinistra, di difficoltà attorno al 6c/7a, meno belli degli altri. Più in alto di  Anno Schnee, nella enorme placconata nera, Reinhard ha chiodato due vie, una nell’evidente diedro di destra e l’altra più al centro. Parlava di difficoltà attorno al 6a, verosimile per il diedro e un po’ meno per la via in placca.  Per le prossime settimane sono in programma altri 3-4 tiri nel settore Bella Venessia, uno a SPQR, la pubblicazione della relazione completa del “Tornante” e qualcosa riguardo al “Salto”…

pal piccolo 002

Venite in Pal Piccolo a scalare, non ve ne pentirete! Non mancate, prima di tornare a valle, di sostare  al Bar Ristorante del Passo, dove si può mangiare (bene) a qualsiasi ora, qualsiasi cosa ( o quasi…).

Berg Heil!

Advertisements

~ di calcarea su giugno 20, 2013.

Una Risposta to “Pal Piccolo”

  1. grazie di questo bell’invito.
    Il Pal Piccolo è un posto incantato dove bellezza dei luoghi e qualità della roccia ti stregano a prima vista. Spesso l’ho snobbato per la distanza ma una volta di più mi accorgo di come questi luoghi meritino una visita.
    rispetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: