CRNI KAL

CRNI KAL 001

Negli ultimi anni son passato in Slovenia da Trieste più per andare a Crni Kal che a Osp! Ovvio, direte, stai diventando vecchio, cosa ci vai a fare a Misja?

Ma anche rispetto al paretone di Osp, dove ci sono numerose bellissime vie di media difficoltà che ancora potrei bazzicare, ho preferito la tranquillità e lo stile dei lavagnoni di Crni, dove almeno ci sono tanti itienerari che non ho ancora salito.

Il fatto inspiegabile  è che siamo sempre andati a finire nella parte orientale della Falesia, quella chiodata più di recente, pensando che il settore classico, quello nei pressi della torre, fosse meno bello, più friabile e, soprattutto, già “unto”.

CRNI KAL 004

Sta di fatto che quest’inverno, a causa dello scialpinismo, nella zona di Trieste non ero mai sceso. Pentirsi a metà maggio (ci vuole tanto, troppo coraggio…) è un bel casino, per via del caldo. Ma ero nauseato dal monsone carnico e, soprattutto, cominciavo a patire l’astinenza dalla scalata “a vista”.

Così abbiamo deciso di scendere a Crni Kal, dove Osvaldo era già stato qualche giorno prima. Abbiato scelto di scalare nel settore più antico, perchè attorno al caratteristico torrione si può inseguire l’ombra,  e catturarla, per tutto il giorno.
La sorpresa non è stata però solo quella del clima, che ci ha costretto a momenti ad indossare felpa o pile, almeno per far sicura. Perchè contrariamente ai pregiudizi, abbiamo trovato delle vie magnifiche su roccia bellissima e poco  usurata.

A Crni Kal  ci sono attualmente poco meno di 300 tiri, quasi tutti attrezzati impeccabilmente con anelli resinati sulla via e nelle soste. La prevalenza delle difficoltà è medio-bassa, con alcuni settori interamente composti di vie al di sotto del 6a, ideali perciò per principianti e corsi. Pochissimi invece gli itinerari oltre il 7b+. Lo stile di scalata è quello del muro verticale con appigli molto vari, dalle tacchette ai buchi. Non mancano gli appoggi, per cui è raro dover sfoderare chissà quale tecnica di piedi, ma la lettura delle sequenze può risultare complicata per la conformazione molto articolata della roccia. Insomma, l’ideale  per chi ancora si appassiona alla scalata “on sight”.

CRNI KAL 002

Nei settori a sinistra è possibile arrampicare anche nelle giornate soleggiate e calde, aggirando il torrione. Proprio alle spalle della torre, sotto al brutto ponteggio in metallo, c’è uno dei più 6a  più belli della regione (“Desne sirove luknje”) circondato da altre vie con roccia sorprendente.

Il torrione stesso, nonostante l’anzianità di servizio, mantiene una roccia bellissima con evidenti linee naturali (fessure, diedri) come “Huskana zofka” e “”Zidarska poc”.

Andando verso destra, sempre immersi nella vegetazione, vi consigliamo, per le difficoltà attorno al 6b , “Lokomotiva” e “Martinckov rep”. I settori più orientali, che son stati attrezzati più di recente, sono quelli con le vie più lunghe. Ma questa zona della falesia è frequentabile nei mesi più freddi, perchè esposta implacabilmente a sud e non riparata dagli alberi.

Dettagli: noi scendiamo dal valico di Pesek, dopo la consueta sosta per cappuccino e pasticcini al Panificio di Basovizza. Si entra in paese dopo qualche chilometro di discesa in direzione di Capodistria. Superata la chiesa si raggiungono i parcheggi (il primo è preferibile per chi volesse andare subito nei settori di destra). Bibliografia: la relazione più aggiornata è quella sull’ultima edizione di “Arrampicare senza frontiere” (Ed. Sidarta). La corda da 70 è preferibile per i settori a destra, dove d’estate è possibile dover dividere il terreno con qualche rettile (che, a differenza del gasolio, si comporta come quelli delle nostre parti).

N.B.: In alcune soste al posto del moschettone di calata è presente un uncino a forma di M che potrebbe mettere in difficoltà qualche principiante.

Advertisements

~ di calcarea su maggio 17, 2013.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: