Weinasch (Barental) nelle Karavanke

Ingolositi dalla gita di sabato  scorso, dopo aver mandato in avanscoperta il buon Giulio durante la settimana, siamo tornati in Barental per affrontare uno dei pendii a nord dell’anfiteatro sovrastante la Klagenfurter Hutte. La neve si è ancora ridotta rispetto a sette giorni fa, ma la pista forestale è ben percorribile e quest’oggi molte auto erano parcheggiate ben più in alto della Stou Hutte, il che compensa in parte la mancanza di neve a valle: partendo sci ai piedi da quote più elevate (ma con catene o 4×4, almeno per ora) si prospetta la possibilità di concatenare più di una salita dell’anfiteatro (oggi molti scialpinisti sul pendio più a ovest del Weinasch e sul canalino nord dell’Hochstuhl)

Sullo sfondo il pendio ovest.

Gran bella sciata su lungo pendio di inclinazione costante con neve quasi sempre buona. Peccato non si arrivi sci ai piedi in cresta per scarsità di neve, ma mancano una ventina di metri o poco più,  su ghiaie.  Però le prime curve (o derapate, dipende dal livello…) si svolgono su terreno duro e ventato con sassi affioranti, e devono essere affrontate con circospezione. Meglio iniziare la discesa dopo le 12, in ogni caso (mentre il pendio più a ovest, scelto da altri gitanti, prendeva sole già verso le 10.30)

Descrizione: come per il Kosiak (vedi post di sabato 3 marzo) fino al termine del bosco, poi si gira a destra in direzione dell’anfiteatro del Weinasch, mirando alla lingua di neve che si spinge più in alto verso la cresta (tracce precedenti ancora abbastanza evidenti, nonostante il vento di questi giorni). Chi volesse affrontare il pendio più a ovest, descritto anche nella guida di Fava e Moro, deve obliquare più a destra  tenendosi sul margine del bosco, a valle di uno sperone roccioso che noi abbiamo lasciato sulla destra. Con questa seconda possibilità, però, la neve termina un bel po’ più in basso.

Al rientro, lungo la pista forestale, tocca togliere gli sci per due brevi tratti di una decina di metri.

Dettagli: dislivello 1000 mt fino alla cresta, altri 100 circa a piedi per la vetta. Orientamento nord. Difficoltà BSA. Pericolo 1 come da bollettino.

11 marzo 2012

Annunci

~ di calcarea su marzo 11, 2012.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: