“Troi di Cjàlte” in mtb (da Cabia ad Arta Terme)

Breve ma interessante e impegnativo anello, adatto ai discesisti esperti o aspiranti tali, che percorre in discesa uno dei tanti sentieri ben mantenuti e segnalati alle spalle di Arta Terme. Si presta a concatenamenti vari, anche con itinerari già descritti su Calcarea, come quello di Suart, o il classico saliscendi della pieve di San Pietro. Andrebbe percorso preferibilmente con un po’ meno foglia secca, ma dopo qualche sopralluogo è probabile che i discesisti più esperti lo trovino interamente ciclabile, a parte il superamento di uno tronco schiantato fattibile solo per bikers al di sotto del metro di altezza, con bici proporzionata…

Descrizione. : da Arta Terme a Cabia lungo la Provinciale. Chi vuole ampliare il giro  può salire a Valle e Rivalpo lungo la vecchia Provinciale per Paularo e traversare a Cabia con  una bella sterrata.  Da Cabia ancora in salita verso località Cjagnòn. Appena superate le ultime case di Cabia, in località Bolgjarin si imbocca a sinistra una sterrata con indicazione”Troi di Cjabie” e la si segue in saliscendi, tenendo la sinistra in discesa nell’unico bivio.

Si supera uno stavolo con madonnina, dove chi ritiene può chiedere “protezione” per la discesa, e si comincia a scendere lungo ampia sterrata. Superato un primo tornante sinistrorso (con tabella per il Sentiero dei Mondiali), si prosegue sulla pista e al bivio in fondo al rettilineo ci si tiene a destra, giungendo poco dopo all’imbocco del Troi di Cjalte, proprio di fronte a un’altra piccola icona (la tabella è stata rimossa, ma c’è un corrimano ben visibile).

Da qui in poi si deve scendere con molta attenzione. I diagonali sono in genere ben ciclabili, mentre alcuni dei tornanti sono decisamente impegnativi, anche se mai pericolosi per l’esposizione. L’abbondante deposito di foglia secca tende a far derapare un po’ troppo il posteriore, ma tutto sommato alla fine credo venga voglia di riprovare.

Dopo aver   incrociato il Troi di Sot la Mont si attraversa un canale e si giunge a un quadrivio di piste, dove consiglio di scendere verso sinistra costeggiando un muretto a secco e sbucando sulla strada Provinciale percorsa in salita.

Annunci

~ di calcarea su febbraio 24, 2012.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: