Val Valentina

Che bella sorpresa trovare la Val Valentina tappezzata farina” già dal parcheggio e fino a 100 metri dal Valentin Torl, dove la quantità di neve fresca caduta lunedì  ci ha consigliato di fermare la gita prima dell’ultimo pendio, per paura di smuovere qualcosa.

Con qualche incognita per la soletta degli sci, visto il fondo imprevedibile sotto i 20-40 cm di neve polverosa , e un po’ di riguardo per il pericolo di valanghe, che a noi è sembrato più 3 che 2 al di là dello spartiacque, una bellissima gita in ambiente invernale con la neve ancora appesa ai pini e temperature non proprio da inversione termica.

Sci ai piedi già dal parcheggio, strada ben innevata e scorciatoie già tracciate. In discesa, specie dopo la malga, fare attenzione ai sassi. In salita, un po’ di sintiment nel decidere dove e se fermarsi. Il Wodnertorl sembra meno innevato, ma fattibile, magari con sci vecchi. Occhio alle scariche se dovesse scaldare nei prossimi giorni.

Dettagli: dislivello 1000 mt, oggi scarsi. Orientamento Nord Est, Nord. Difficoltà MS. Pericolo da bollettino 2, sul posto forse 3.

Annunci

~ di calcarea su febbraio 22, 2012.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: