Monte Cocco

Classicissima tra le sciate del Canal del Ferro, oggi molto frequentata specie dagli austriaci. Inutile una descrizione dell’itinerario con dislivelli, orientamento ecc. , vista la popolarità di questa gita. Segnaliamo  solo la presenza di una bella spolverata di neve farinosa nella parte bassa, con spessore fino ai 30 cm e qualche accumulo maggiore. In alto purtroppo il vento ha portato via anche questo misero contentino elargito ieri  ai delusi scialpinisti friulani.

Abbiamo preferito il Cocco alla Cima Bella, più ripulita dalla Bora. Neve dura nella prima parte, poi farinosa un po’ pesante e infine, più a bassa quota, leggera e piacevole. Molto vento solo nell’ultimo tratto. Strada fino al Camoscio abbastanza pulita (obbligatorie almeno le gomme da neve). Pericolo come da bollettino (apparentemente basso).

Annunci

~ di calcarea su febbraio 8, 2012.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: