Novembre 2011 (“Sic transit gloria mundi”)

Numerose salite importanti per i climbers della zona e molte novità dai cantieri delle falesie “invernali” carniche nello scorso mese di novembre.  Complice la favorevole contingenza metereologica  sono proseguite anche le chiodature “in quota” di vie lunghe. Di quella sulla Torre Clampil trovate un resoconto dettagliato nel post precedente; dei lavori della cordata DiRoDeRo in Pal Piccolo si hanno per ora solo indiscrezioni che vorrebbero i nostri  impegnati sulle placconate nei pressi della Scogliera in un’impresa che totalizzerebbe uno sviluppo di quasi 200 metri!

Max Piussi in Parete Rossa

In Parete Rossa una via nuova molto utile per scaldarsi è stata aggiunta all’estrema destra, liberata da una cordata delle Fiamme Gialle. Si chiama “Sic transit gloria mundi” , difficoltà attorno al 6b+. La  frequentazione di questa suggestiva  parete finora un po’ trascurata ha fruttato la ripetizione del 7c/c+ “Passi da Gigante” ad Alberto “Di Brazzà”, mentre il Giaz ha chiuso lo stesso tiro fino alla prima catena, 7b+, e il Balestrone è riuscito “flash” su un difficile 7a+/b . Benvenuto a Nicola che in breve ha ripetuto il diedro rossastro di 7a. 

Tenete presente che in Parete Rossa ci sono anche quattro brevi vie dedicate a bambini e principianti.

Qualche lavoretto anche all’Inceneritore, dove Gino ha chiodato una variante molto estetica al 7c sullo  spigolo di destra, liberandola e proponendo un grado di 8a. Federico ha ripetuto “Microfratture”, 7b+

Marco versione "Caribbian"

A Villanuova molto gettonata e ripetuta “Caribbian Club” (da Marco Ciavris e Fabio, tra gli altri), mentre Giulio evade da se stesso giusto in tempo per realizzare rotpunkt il difficile 7c di “Pane, Modestia e Spazzolino”. Da segnalare anche la ripetizione di “Svalutescion” di Michele, assiduo  frequentatore delle nostre pareti.

Grandi lavori infine a Raveo alta, dove in una settimana il duo di “Calcarea” ha chiodato tre nuove vie, tutte nel settore “Tacs”, complice non solo il bel tempo ma anche l’euforia per la tanto attesa (e forse  immeritata) svolta di civiltà del nostro Paese.  Sono “Beif e tàs”, bellissimo 7b+/c per placchisti, “Tasso alcoolico” , interessante 6a che dovrebbe migliorare con un po’ di ripetizioni e ripuliture, e un probabile 8b che Mattia sta addomesticando rapidamente (per lui anche due 7c “on sight” a Osp tanto per non perdere il vizio…)

 Gran frequentazione come sempre a  “Madrabau”, dove si prospetta qualche novità dedicata alle basse difficoltà…

Robertino concentrato su "L'Arpa d'Erba"

 

...cresce l'attesa per la statua di Silvio...

 

 

 

Annunci

~ di calcarea su dicembre 4, 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: