Via “DiRoDeRo” alle Placche di Val di Collina

Riceviamo da Attilio De Rovere  e pubblichiamo (onorati)  la relazione di una nuova via aperta con Alvise Di Ronco sulle Placche di Val di Collina. Nonostante la stagione invernale incombente, siamo sicuri che  l’esposizione favorevole e il comodo avvicinamento favoriranno già da  subito le prime ripetizioni…

Via “DiRoDeRo”

Quella striscia di calcare ancora intonsa sulle placche di Val di Collina l’avevo adocchiata da un po’.

E Alvise da tempo mi chiedeva di fare una salita assieme,  ponendo una condizione irrinunciabile: attacco breve, meglio se brevissimo.

Le due cose sembravano sposarsi a meraviglia e così abbiamo fissato la data per andare a dare un occhiata.

Il giorno stabilito mi sono presentato a casa di Alvise alle 8.15 precise ma ho scoperto che il caposquadra del CNSAS di Paluzza  era partito, già dalle 6, per un recupero urgentissimo.  Per una volta non si trattava di un alpinista infortunato ma di un camoscio vittima di un cacciatore e caduto nella frana del Moscardo!

Per fortuna a casa Di Ronco c’era la Iris che mi ha mostrato le sue meritatissime medaglie ai mondiali di corsa in montagna e che, con  ottimo caffè, fette di torta e piacevole conversazione ha fatto rapidamente passare un paio d’orette.

All’attacco della nuova via siamo così arrivati alle  11.

L’aspetto un po’ repulsivo, con erba e alcuni blocchi instabili, del primo muro ci ha consigliato di ispezionarlo dall’alto. In calata abbiamo piazzato una fila di  spit, tolto un po’d’erba e rimosso qualche masso instabile, su una linea che si è rivelata piuttosto impegnativa.  Poi abbiamo proseguito verso l’alto per tre tiri, alternando friend  e alcuni spit.

La domenica successiva eravamo di nuovo all’opera. Abbiamo salito il primo tiro (6c?) che il giorno prima era stato percorso anche dal CattaGB, che nell’ occasione ci ha anche omaggiati di uno spit. Poi abbiamo ripulito e chiodato a destra un tiro alternativo, decisamente più abbordabile(6a), e ripercorsa tutta la via, aggiungendo gli spit mancanti.

La via è ora percorribile solo con una decina di rinvii e un paio di friend piccoli per i primi  metri del primo tiro, dove mancano due spit (ci sono già i fori e saremo grati a chi vorrà mettere in opera tasselli e placchette; altrimenti alla prima occasione provvederemo noi).

Discesa in corda doppia lungo la via. Attenzione alla terza calata di33 m.

Bella via su splendida roccia carsificata come consuetudine in Val di Collina; paragonabile  anche se più breve a “Bella Venessia” allo spallone del Cellon.

Buon divertimento.

  

Annunci

~ di calcarea su ottobre 26, 2011.

7 Risposte to “Via “DiRoDeRo” alle Placche di Val di Collina”

  1. Era ora, bene, finalmente una via interessante; se poi l’esimia guida A. De Rovere riuscirà a trovare anche una terza e ancor più abbordabile alternativa al primo tiro, potrei anche pensare di mettermi in viaggio per tentare di affrontarla -issato come d’abitudine, bontà sua, dalla guida medesima- prima dell’arrivo della neve.

    • Non posso che girare la richiesta. “Ubi maior…. ” (Ora che il nostro Primo Ministro ha sdoganato il Latino anche Calcarea ne trarrà sommo giovamento, magnum cum gaudium) Ciao Furio!

  2. I due spit del primo titro sono stati messi in opera da Alex Di Lenardo che ha ripetuto la via domenica 30 ottobre. Grazie Alex

  3. ripetuta anche il 13 dicembre grazie alla guida Pierpaolo Pedrini, molto bella, varia e sempre da cervello ben collegato…grazie Attilio. Paolo ( magari qualche spit in più per i patacca di pianura nn farebbero male..)

  4. nn ci siamo capiti.. l’aggettivo qualitativo era riferito a me, Paolo, che son di rimini, città dei patacca per antonomasia.. cmq, non ditelo in giro, mandi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: