Valentin Alm – Mauthen

La pista forestale che porta alla Malga della Val Valentina è stata da poco ristrutturata mirabilmente dalla Dironlavori dell’amico Alvise. Mi riproponevo da tempo di farci un giro in bici e nell’ultima  settimana ho provato ad ampliare il percorso, che così  diventa più impegnativo e vario, raggiungendo a fondovalle Mauthen e a monte la Ploekenhaus, se non addirittura il Passo di Monte Croce. Ve lo propongo così come l’ho fatto, anche se  si presta a varianti e inversioni del senso di marcia che possono  renderlo   migliore.  Ambiente severo ma di grande suggestione al cospetto delle pareti nord di Coglians, Cjanevate e Pizzo Collina.

Parcheggiata l’auto all’ inizio della strada forestale, nei pressi del cimitero di guerra che si incontra scendendo dal Passo di Monte Croce Carnico a Mauthen, ho imboccato la pista (cartelli e sbarra all’ingresso)  che ha ora un fondo levigato e compatto. In breve, ma già con un certo impegno, si raggiunge la Valentinalm inferiore (Malga e Alberghetto), superandola aggirando la sbarra per inoltrarsi ancor più nella Val Valentina. Le pendenze non sono mai preoccupanti ma è pur sempre salita…in circa 4 km e in  500 metri di dislivello si raggiunge la Valentinalm superiore, dove è consigliabile lasciare la bici e proseguire a piedi per qualche minuto fino al pianoro erboso dove la vallata si allarga e si divide.

Ripresa la bici, si scende lungo l’itinerario di salita e in prossimità della malga inferiore si imbocca una diramazione a destra che scende verso il torrente (indicazioni per Ploekenhaus e sentiero CAI 403). Attraversato il torrente si ricomincia a salire su pista erbosa con fondo meno compatto ma scorrevole. Dove la pista si trasforma in sentiero, bisogna scendere e spingere per qualche metro, ma la traccia ridiventa subito pedalabile. Poco dopo un cancelletto si scollina e si incontra un primo bivio, nel quale è meglio tirar diritti seguire le indicazioni per il Passo (Ploekenpass). Diritti anche a un secondo bivio,  in leggera discesa  su terreno erboso molto piacevole. A questo punto si può raggiungere addirittura il Passo oppure, come ho fatto io, girare a sinistra con ampio tornante imboccando la pista che corre sopra le gallerie e porta in breve fino alla Ploekenhaus. Qui si imbocca la statale e dopo qualche tornante e una galleria si torna dove abbiamo parcheggiato l’auto.

 Qui si lascia l’asfalto imboccando sulla destra una pista erbosa (Romerweg- Strada Romana)  che costeggia il cimitero di guerra e si dirige a valle (tabella gialla con indicazione per Mauthen). Questo tratto di sterrata  in quasi costante discesa porta tra le case di Mauthen, dove non è difficile individuare la direzione verso la Chiesa e l’imbocco della strada statale che in poco più di 3 Km di salita ci riporta al parcheggio.

Dettagli: sviluppo attorno ai 20 km. Dislivello totale attorno ai 900 metri. Ciclabilità 99%. Asfalto 40%.

NB.: il senso di marcia può essere invertito sia nella prima parte, salendo su asfalto dal parcheggio alla Ploekenhaus per poi  scendere su sterrata in Val Valentina. Lo stesso vale per il tratto parcheggio – Mauthen, che può essere percorso in discesa su asfalto e in salita sulla pista. Possibile ampliamento dalla Ploekenhaus verso est lungo le piste forestali nelle direzioni di Tshintemunt Alm e Passo Cavallo (Pal Grande).

Annunci

~ di calcarea su settembre 1, 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: