Mario Di Gallo

L’ultima “impresa” di Mario Di Gallo sugli sci, la discesa della parete sud ovest del  Lasca Plagna lungo il canalone del Rio Malidun,  mai sciato prima (leggete la relazione su “Scivolare”) , è una buona occasione per noi animatori di Calcarea per salutare e “celebrare” uno degli interpreti più attivi, importanti ed equilibrati dello  sport  della montagna.

Lasca Plagna

In questo caso, definire sport l’attività di Mario è sicuramente  riduttivo e ingrato. Perchè sia nello sci che nell’alpinismo la sua  instancabile opera di esplorazione  e divulgazione nelle Alpi Carniche e Giulie è stata e continua ad essere sbalorditiva.

Non siamo degli esperti di scialpinismo o di sci estremo, per cui ci limitiamo a ricordare le sue “aperture” di vie alpinistiche in Cjanevate, Cavallo, Grauzaria  e Montasio, ripromettendoci di dedicargli  al più presto lo spazio che merita.

Qualche giorno fa Mario era sceso con gli sci dal Pizzo Collina lungo il percorso più impegnativo, che potete intuire nella foto qui sotto.

Annunci

~ di calcarea su marzo 15, 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: