SERATA – PROIEZIONE Arta Terme 13 Novembre

COMUNE DI ARTA TERME

 

GRUPPO ALPINI ARTA TERME

 

C.N.S.A.S. STAZIONE DI FORNIA AVOLTRI-CARNIA

 

 

Invitano all’incontro con gli alpinisti

 
Andrej Magajne e Paolo Rabbia
 
che esporranno:
 
 
 “Quello che voglio, quello che ho”:
 
Le mie scalate in Tien Shan (di A.Magajne)
 
 
 
 
 e “Transalp 2009”. Traversata 
 
 scialpinistica invernale delle Alpi:
 
 dal Mangart alle Alpi Liguri (di P.Rabbia)
 
 

SABATO 13 NOVEMBRE 2010, -Ingresso libero 

 
ore 20.45
 
SALONE ALBERGO SAVOIA
 
Piazza Roma, ARTA TERME
 
 
  

 

Paolo Rabbia

 46 anni,originario di Savigliano, in provincia di Cuneo, vive  in Valle Varaita, ai piedi del Monviso, e qui lavora come forestale per la Regione Piemonte. Sposato e padre di due bambine tre e quattro anni.
Ha frequentato la montagna sin da bambino, avviato dal nonno Michele Gedda, pioniere dell’alpinismo cuneese negli anni ’30. Cugino dei gemelli Damilano, ha fatto anche una breve esperienza di marcia atletica, giungendo undicesimo al campionato italiano della 50 chilometri nel 1984, ai tempi di Damilano, Bellucci, Ducceschi. Nella prima metà degli anni novanta ha vissuto gli esordi dello snowboard nelle alpi del cuneese e nel ’96 ha disceso per primo l’impegnativo canale di Lourousa, al tempo discesa di riferimento dello sci estremo. Nel ’95 e nel ’97 ha fatto anche un paio di incursioni nel mondo del triathlon, portando a termine due edizioni dell’Ironman di Embrun. Subito dopo ha iniziato con l’attività di montagna extreuropea, prima in Sud America (Aconcagua), poi, a partire dal 2001, Himalaya (Shisha Pangma) e Karakorum (Gasherbrum II). Nel 2006, con la salita del Cho Oyu (Tibet, mt.8201), è diventato il primo alpinista della provincia di Cuneo a raggiungere la vetta di un “ottomila”.
Dal 29 dicembre 2008 al 28 febbraio 2009 ha portato a termine la prima traversata scialpinistica invernale dell’arco alpino, ripercorrendo il tracciato delle spedizioni di Bonatti e Detassis della primavera 1956.Il percorso è stato effettuato senza fare uso di mezzi di trasporto nè di impianti di risalita.
Ultimamente si dedica alla disciplina relativamente nuova del Dry Tooling, arrampicata sulla roccia con le piccozze. E’ allenato da Alessandro Rastello, ex maratoneta azzurro.Nel corso della serata verranno presentate in video le fotografie della spedizione,unitamente ad una serie di rare immagini realizzate da Luigi Dematteis durante la traversata compiuta nella primavera del 1956 insieme a Walter Bonatti ed altri.

 

Andrej Magajne
(This is what I want,this is what I get.)
Le mie scalate in Tien Shan

Sono Andrej Magajne, alpinista sloveno, nato a Ljubljana nel 1976. Ho la fortuna di essere cresciuto in Slovenia, piccolo stato di montagna e con una grande tradizione d’alpinismo. Mia mamma mi ha portato in montagna gia da
piccolo. Le prime salite alpinistiche le ho effettuate nelle Alpi Kamniske, 40 km fuori Ljubljana, dove ho frequentato la scuola di alpinismo. Pian piano l’alpinismo e diventato la mia vita e mi ha portato a girare le Alpi e altre montagne del mondo.
Oggi abito a Kranjska Gora sotto le imponenti pareti nord delle Alpi Giulie. Oltre le Giulie ho scoperto un altro posto dove mi sento come a casa, Il Tien Shan, la catena montuosa tra le piu importanti del’Asia.La  descriverei con queste parole: grandi spazi, regno del ghiaccio, cime inviolate, stile leggero, pascoli verdi, cavalli, tempo instabile. Nella proiezione racconto le esperienze piu memorabili delle 5 spedizioni che ho fatto in quei posti magnifici.

Advertisements

~ di calcarea su novembre 4, 2010.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: