Fermento scialpinistico

celso amariana 2014 2

Sulla intensa attività scialpinistica che, come previsto, ha fatto seguito a un periodo di enormi precipitazioni e di conseguente  pericolo e al consolidarsi dell’alta pressione, mi è venuta  voglia di fare delle considerazioni.

Innanzitutto c’è  una sensibile crescita del numero di ripetizioni di salite difficili, rispetto agli inverni scorsi. Per la straordinaria copertura di neve, ma anche di sicuro per il lievitato  livello di preparazione e il numero dei praticanti. Negli ultimi dieci giorni non si contano le discese  dai tre canali OSA dell’Alta Spragna, al Pizzo Collina o al Coglians (cima), ma anche itinerari più ardimentosi, come l’Amariana  il Sernio e il Canin  hanno visto una frequentazione consistente.  E non è più un’eccezione  la comparsa delle “tavole” sugli itinerari ripidi (Sernio, Pizzo Collina). Unico dato in linea con le annate precedenti: l’instancabile attività di Celso sulle mete più impegnative, con tempo e compagni variabili. E  qualche prima salita (Di Gallo, Del Fabbro).

celso amariana 2014 3Di contro, non si assiste a un incremento consistente nel campo delle esplorazioni o della riscoperta di itinerari ingiustamente trascurati. Con alcune eccezioni, che provo ad elencare…

tamer

Tamer (Sappada)

In seguito all’uscita delle due guide sulle Giulie e sul Comelico-Sappada, molti di noi si son visti svelare una grande serie di salite inimmaginate, spesso poco frequentate e con ambiente montano selvaggio e panoramico. Si vedano ad esempio la Forca del Montasio o  i canali nord a est di Sella Nevea (Krivi Rob e Cima Mogenza Grande, ma anche quello tra Mogenza Piccola e Robon, raggiungibile anche con gli impianti da Sella Prevala) o le forcelle tra le Terze, sul vallone di Tamer.

Coladors

Coladors

Nella conca tolmezzina, una novità assoluta dovrebbe essere il canale nord ovest del Bottai dal nevaio di Avrint (http://omarut.wordpress.com/2014/03/17/monte-bottai-per-il-canale-n-o-scialpinismo-tolmezzino-di-nicchia/ ) mentre i Coladors del Col Gentile, che quest’anno sono stati a lungo in condizioni ottime, continuano a rimanere in una specie di limbo inspiegabile. Probabilmente in questi giorni sono comunque sconsigliabili, viste le temperature, ma una settimana fa erano l’ideale per una veloce puntatina mattiniera.

Creste di Palasecca

Creste di Palasecca

Lo scorso anno c’è stata una discreta popolarità per il Portonàt e qualche timido tentativo di ricerca si è svolto anche sulla dorsale dal Sernio a Palevierte ( Pra Daneit e canalino nord di Palasecca).  Con l’abbondanza di neve attuale  e la possibilità di salire in auto abbastanza in alto, forse qualche altra esplorazione rimane possibile.

Assolutamente da sottollineare la sciata sui pendii nord dell’Osternig, che potrebbe diventare una vera e propria classica di basso impegno in alternativa all’autostrada-Cocco. Molto interessanti ed ancora praticabili le salite sui versanti nord di Miezegnot, Piper e Due Pizzi, da Malborghetto (via Gosadon o via Cjanalot).

Due Pizzi

Due Pizzi

Foto di Nicola Zarabara, Andrea Del Fabbro, Mario Di Gallo e Vanni Anziutti.

About these ads

~ di calcarea su marzo 21, 2014.

3 Risposte to “Fermento scialpinistico”

  1. Il canalone del bottai è stato già disceso due volte anche la scorsa stagione…tengo a precisarlo solamente perché omarut ha lasciato giustamente il “forse”…

  2. Scatenati! super bravi!

  3. Mi permetto di aggiungere a questo elenco una discesa effettuata quest’anno, convinto che fra i fruitori di questo blog ci sia qualcuno che può darmi notizie di altre discese precedenti. Colgo l’occasione per complimentarmi con i gestori del blog che seguo sempre molto volentieri.
    mandi Raffaello

    http://picsdimai.wordpress.com/2014/03/18/cresta-di-enghe-con-gli-sci/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 124 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: